Ricerca








Il canto degli spiriti

Ritrovare la propria voce sciamanica

 
il canto degli spiriti

Scheda libro

Autore: Barraqué Philippe

Editore: Il Punto di Incontro

Anno: 2002

Pagine: 142

Lingua: italiano

Edizione: italiana - ISBN: 8880933264

Categoria: Lavoro con voce e respiroSciamanismoVoce

Tags: ; ; ; ; ; ; ; ; ; ; ; ; ; ; ; ;

Recensione

La potenza del Verbo, allorché associata a ritmi ripetitivi quali quelli del canto sciamanico, crea una trance che favorisce il passaggio a uno stato alterato di coscienza. Grazie agli incantesimi trasmessi dalla tradizione orale, lo sciamano dispone di una memoria sonora che lo collega alle proprie radici ancestrali. Il canto sciamanico aiuta dunque a ristabilire la comunicazione con le forze della natura. Ogni nuova risonanza è un dono delle energie, una rivelazione, uno strumento di trasformazione.
Quest’esperienza è a portata di mano di chiunque desideri aprirsi ad essa. Si possono interpretare canti attinti dalle tradizioni popolari o semplicemente produrre una melodia spontanea durante una passeggiata nella natura o una meditazione. Abbandonandosi alla forza dei suoni, è possibile entrare nuovamente in contatto con una musica che trascende il tempo e lo spazio, una musica che ci appartiene in virtù del nostro collegamento con gli Antenati e che lascia la sua impronta ovunque venga intonata.
Il canto degli spiriti rappresenta una riuscita unione di vocalità e sciamanesimo, che permette di esplorare, attraverso il canto sciamanico, tecniche primordiali di guarigione e stati alterati di coscienza a esse collegati. Impariamo così a comunicare con le forze della natura e lasciarci guidare da esse; facciamo conoscenza con una varietà di strumenti sciamanici (cintura di perle, sonagli, scacciapensieri, bastone parlante) e con il suono dei tamburi; apprendiamo le funzioni dei canti iniziatici e sacrificali; facciamo esperienza di alcune sessioni sciamaniche di guarigione, arrivando a percepire quella presenza che traspare da ogni suono offerto all’Universo.

Indice

  Domande sul viaggio sciamanico pp. 8-15    
  Esperienze: tecniche sciamaniche di proiezione psichica pp. 16-19    
  I canti dell'onirico pp. 20-35    
  Comunicare con le forze della natura    
  Lasciarsi guidare    
  Esperienze: Il corpo-totem    
  Esperienze: Catarsi sciamanica    
  Strumenti sciamanici pp. 36-51    
  L'acchiappa-anima e il gratta testa    
  Il pugnale "phurbu"    
  La cintura di perle    
  La raganella    
  Il sonaglio    
  Il corvo, ladro del sole    
  Scacciapensieri e arco musicale    
  Il bastone parlante    
  Esperienze: Il dono degli alberi    
  Canti e temburi dell'estremo pp. 52-78    
  L'uomo-tamburo    
  Preparazione del tamburo    
  Quando il tamburo si anima    
  La battuta rituale    
  la forza dei suoni    
  Il tamburo-teschio    
  Dall'essere cantante all'uomo-divinità    
  L'agrimensore celeste    
  Rituale altaico    
  canti inebrianti    
  Mille e un modo di viaggiare    
  Esperienze: I tanburi del corpo    
  Taoismo, buddismo e sciamanismo pp. 79-101    
  La voce nella statua    
  Guandi, il colosso dal volto rosso    
  Viaggi fuori dal corpo    
  Guarigione mediante gli elementi    
  Celebrazione delle stagioni    
  La Regione dei morti    
  Viaggiare nelle città invisibili    
  Il Paradiso di Amithaba    
  Esperienze: Il volto solenne di Amithaba    
  I cantori dello spirito pp. 102-123    
  L malattia-sogno    
  Suoni che scivolano nella bocca    
  La voce travestita    
  Canti iniziatici e sacrificali    
  Sciamani e donne-spirito    
  Linguistica di un paradiso perduto    
  Esperienze: L'insegnamento del Maestro nagual    
  Sessioni sciamaniche di guarigione pp. 124-139    
  Sciamano yakota (Asia centrale)    
  Sciamano paviotso (America del nord)    
     
  Diagnosi con i cristalli presso i pigmei    
  Esperienze: Canto dei cristalli    
  Esperienze: Trasmissione dell'energia curativa    
  Bibliografia    
  Discografia