Ricerca








Alle sorgenti del canto sacro

Iniziazione ai canti della Terra

 

Recensione

Che cosa rappresenta il canto? Talvolta è un piacevole diversivo, un modo di gioire da soli o in compagnia, una celebrazione. Altre volte è un’arte, da condividere con una folta schiera di persone. E in alcune occasioni, esso rappresenta una via di guarigione, un modo per riportare l’equilibrio nel proprio essere psico-spirituale, come testimonia il millenario e felice uso dei mantra, ma anche quello, più moderno, di suoni primordiali a scopo catartico. Ma il canto racchiude caratteristiche ancora più profonde.
Il canto è una delle espressioni più sacre e divine che l’uomo ha avuto in dono, presente in noi e ovunque attorno a noi. Di fatto, fin dalle origini dell’evoluzione umana si è sviluppata la consapevolezza dell’importanza ricoperta dai suoni quale collegamento con il principio della Creazione. In tutte le tradizioni mistiche e sciamaniche, il canto viene utilizzato da millenni non solo come espressione di devozione, ma anche come mezzo per contattare l’essenza divina nell’uomo.
Questo libro ci permette di compiere un viaggio speciale, un viaggio alle sorgenti del canto sacro, per ritrovare e congiungere i fili delle varie tradizioni spirituali, per accedere alla conoscenza intuitiva dei suoni e alla memoria delle tradizioni cristiane, mediterranee, bizantine, greche, siriache, sufi, arabe, indiane e mediorientali. È il canto del Divino, quella voce interiore che proviene dall’infinito e che ci parla dell’energia della vita.
“In ogni più piccola nota vi è la memoria dei popoli e quella presenza inafferrabile che rende ogni opera vocale una pienezza di tutti gli istanti e una vera Via… Non è il canto a essere sacro, ma il legame che esso crea negli esseri”.

Indice

Cap. 1 L'armonia ritrovata    
1.1 La voce rivelatrice    
1.2 Influenza positiva del canto primordiale    
1.3 Voci e rituali della Grecia antica    
1.4 Divina armonia delle vocali    
1.5 La lira mitica    
1.6 Un pò di pratica: La lira delle energie    
Cap. 2 La Trasmissione dei mantra    
2.1 La formula che fiorisce dentro di te    
2.2 La scienza dei suoni    
2.3 L'apprendimento mediante l'ascolto    
2.4 Le Nozze del Significato    
2.5 Un pò di pratica: Nasalizzazione    
2.6 Ritmi interiori dei mantra    
Cap. 3 Le parole di potere    
3.1 Cercare la chiave delle parole    
3.2 Utilizzare gli effetti catartici dei suoni    
3.3 Cadere sotto l'incantesimo del carmen    
3.4 OM e alfabeto celtico    
3.5 Un pò di pratica: Risonanze energetiche    
Cap. 4 Simbolismo del meccanismo dalla voce    
4.1 Nella gola, un anello prezioso    
4.2 Le ali del suono    
4.3 La notte laringea    
4.4 Un pò di pratica: La spada del Verbo    
Cap. 5 Canti armonici dell'Altai    
5.1 Lo sciamanismo: da Gengis Khan ai giorni nostri    
5.2 I cori di Shambhala    
5.3 Scacciapensieri e canto sdoppiato    
5.4 Canti mongoli e tuva    
5.5 Il raga armonico    
5.6 Un pò di pratica: Vocali e armoniche. Voce scacciapensieri    
Cap. 6 La Via sufi    
6.1 Le dimore dell'uomo    
6.2 "Non ho ancora spiccato il volo"    
6.3 Mettere ordine nel proprio caos    
6.4 Orientare la propria vita    
6.5 L'ascolto spirituale nel sufismo    
6.6 Essere toccati dalla grazia    
6.7 Pratiche estatiche    
6.8 Rivelarsi    
6.9 La musicoterapia sufi    
6.10 Un pò di pratica: Canto di devozione. Movimenti e canti estatici    
Cap. 7 Voci e rituali nel mondo arabo    
7.1 Gli invasati di Dio    
7.2 La tela del silenzio    
7.3 Oratori profani e dialoghi divini    
7.4 Urla sacrificali    
7.5 Invocazioni e canti di venerazione    
7.6 Il Verbo e il fantastico    
7.7 Melodie e malefici    
  Bibliografia    
  Discografia